sabato 12 aprile 2014

COSMOPROF - GLI ACQUISTI


Come promesso, rieccomi con il post più sostanzioso relativo al Cosmoprof, cioè quello riguardante i miei acquisti!





Dato che le foto di gruppo sono venute malissimo, vi beccate direttamente quelle di dettaglio; ma in questo modo potrete ammirare i miei acquisti in piccole dosi alla volta, tutti insieme avrebbero potuto provocare qualche malore! ;-)

Prima tappa: Color Club! Dato che non avevo nessuno smalto di questa marca (gravissima mancanza, lo so, non mi sgridate!), non ho potuto non approfittare della promozione "paghi 5 e porti via 6". Gli smalti erano quasi tutti a 5 €; gli espositori erano tantissimi, ben organizzati e riforniti; insomma, un vero paradiso! Sceglierne "solo" 6 è stato molto difficile, ma alla fine ho preso questi gioiellini:


Wink, Wink, Twinkle - Winter Affair - The Uptown

Cold Metal - Jingle Jangle - Art Of Seduction

Tappa successiva: Evershine. Abbiamo trovato tutto il necessario per nail art ma, come ci aveva avvisate Cristina, molte cose non erano convenienti e, dato che avevo già tutto quello che mi serviva, ho optato per due smalti termici. La scelta era vasta ma molte boccette avevano un aspetto poco convincente, nel senso che avevano degli strani depositi sul fondo....... Il loro prezzo unitario era di 3 € ma, grazie al nostro acquisto cumulativo, li abbiamo pagati solo 2 €.




Acquistando a prezzo scontato la rivista Love Nails e compilando un modulo con i nostri dati, abbiamo ricevuto, oltre a quello già contenuto nella rivista (MIA), anche un secondo smalto a scelta (Glam Lac). Poiché ho preso lo Chic Glitter ma mi piaceva moltissimo anche il Very Pink, ho spudoratamente corrotto la mia amica Anna perché comprasse anche lei la rivista e mi regalasse lo smalto! Grazie Anna! :-)



Lo smalto MIA non ha un nome o un numero identificativo; i Glam Lac si chiamano rispettivamente Chic Glitter e Very Pink


Altro stand con tanti smalti glitterosi (molti dei quali erano praticamente identici agli Easy Paris). Anche in questo caso l'acquisto cumulativo ci ha consentito di ottenere uno sconto; infatti questi smalti carinissimi (in quello rosa ci sono anche i cuoricini!) li ho pagati 1 € l'uno!


N.48 - N.38


Un capitolo a parte merita Clarissa Nails. Vista l'importanza del marchio China Glaze, mi aspettavo sicuramente qualcosa di meglio. Lo stand era piccolo, poco curato e poco fornito, soprattutto delle collezioni più recenti. Dato che avevo già la mia piccola scorta di Seche Vite a casa, mi sono concentrata sugli smalti (venduti a € 4,50 l'uno); non avendo molti China Glaze, ho comunque trovato dei classici da prendere.
Tuttavia non mi è piaciuto il loro metodo di vendita. Appena una delle ragazze dello stand ti vedeva con uno smalto in mano, faceva del tutto per farselo consegnare per metterlo in una specie di secchio al di là del bancone (sì, avete letto bene, era un contenitore enorme e sproporzionato). Io volevo tenerli in mano per poterli scegliere con calma, confrontarli e tenere a mente quelli che avevo già selezionato, ma non c'è stato verso. Li ho dovuti consegnare per forza e mi hanno chiesto il mio nome per scriverlo su di un biglietto che hanno messo dentro al secchio. Poi però alla cassa mi hanno chiesto il numero associato al biglietto e ho dovuto spiegare che la collega aveva invece associato il mio nome ai miei acquisti. Risultato? Ero convinta di aver preso un bel viola neon e invece al suo posto ho trovato Cowgirl Up perché non ho avuto modo di controllare che alla fine il viola neon non lo avevo più messo tra gli acquisti. E la ragazza davanti a me alla cassa ha dovuto aspettare perché il suo contenitore non si trovava più! Se invece si fossero organizzati con dei contenitori più piccoli e ce li avessero lasciati per darci la possibilità di avere sott'occhio quello che compravamo????



Eyes LIke Sapphires - Flying Dragon - Cowgirl Up


Lubu Heels - Ruby Pumps - Fairy Dust


Altra tappa d'obbligo: Orly! Siamo state accolte all'interno dello stand con molta cordialità. Ci siamo trovate talmente bene che siamo rimaste tantissimo tempo ad ammirare le splendide collezioni nelle teche di vetro. Era anche possibile provare gli smalti grazie a dei tester posti su un bancone ed acquistare le full size a € 8,00. C'erano espositori ed espositori pieni di boccette colorate...una meraviglia!!! Ho fatto davvero molta fatica a contenere i miei acquisti.
Questo è quello che ho scelto:


Rock It  - Rococo A Gogo - Miss Conduct


Invece la cartellina con materiale pubblicitario, la chiavetta con la cartella stampa Orly e la crema mani ci sono state date in omaggio.





Nello sconfinato stand di Peggy Sage, allestito come un vero e proprio negozio, mi sono lasciata tentare da una sola boccetta (al modico prezzo di € 5,50). Invece da O.P.I. ero decisa a non acquistare niente perché secondo me il prezzo di € 12,00 a boccetta non rappresenta uno sconto adatto all'occasione della fiera. Però alla fine ho ceduto al Glitter Off, che promette miracoli rispetto alle altre basi peel off; ero troppo curiosa di provarlo, staremo a vedere se ho fatto bene!


O.P.I. Glitter Off - Peggy Sage Mystic Violine

All'interno del padiglione internazionale siamo riuscite a trovare LA Splash, uno dei pochissimi brand che vendevano. C'erano glitter ovunque! Mi sono incantata a guardarli ma alla fine non mi sono lasciata convincere dato che non ho occasioni (oltre all'età, ma sono dettagli!) per poterli mettere. Ho invece adocchiato due smalti Ioni Cosmetics molto interessanti. Sempre da LA Spalsh ci hanno gentilmente regalato un rossetto ChubbyTwist da testare.


Deja Vu - To Die For


09 Rosy

Anche da Zuccari ci hanno fatto un graditissimo omaggio: una crema mani all'aloe!




E dall'Erbolario ci hanno riempite di campioncini, che sono utilissimi per decidere un eventuale acquisto. Io sto già usando la crema viso all'acido ialuronico e la trovo molto valida.




Ultima tappa da BB Cream Italia, dove ho trovato due palette MUA che mi mancavano. Con il mio acquisto  mi hanno regalato un campioncino di crema Egyptian Magic (di cui manca la foto).


Starry Night - Undress Me Too



Quando siamo uscite dal Cosmoprof era ormai ora di chiusura! 
Dopo la fiera, avrei voluto approfittare della mia gita a Bologna per passare anche da Wjcon, ma non ci sono riuscita, altrimenti avrei perso il treno! Sarà per la prossima volta!

Che cosa ne pensate? Vi sono piaciuti i miei acquisti? Adesso capite perché il mio zaino pesava tanto? No??? Allora vi dico anche che io e Piola abbiamo approfittato dell'occasione per scambiarci il nostro secondo swap! Quindi a breve vi mostrerò anche tutte le meraviglie che ho ricevuto da lei!

18 commenti:

  1. Lubu Heels e Miss Conduct li ho presi anche io ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima scelta! Io li avevo in WL da un bel po'!

      Elimina
  2. Color Club uno più bello dell'altro (the uptown è in wl da un po'), Flying Dragon in WL anche lui... sono molto incuriosita dalla base peel off OPI, soprattutto pensando alla "vecchia" essence... aspetto news :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La userò per la prossima puntata della Birthstone e poi vi farò sapere.

      Elimina
  3. Più vedo di questi post in giro e più mi viene la depressione ç-ç basta, l'anno prossimo anch'io vado al Cosmo! Comunque bellissimi acquisti, praticamente adoro ogni singolo smalto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Anche io gli anni scorsi mi deprimevo a leggere questi post....poi finalmente mi sono organizzata e ho deciso di partecipare!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Hai ragione. Ma era il mio primo Cosmoprof, voi mi capite, vero? ;-)

      Elimina
  5. Quante splendide coseeeeee! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! È stato difficilissimo scegliere! ;-)

      Elimina
  6. Adoro vedere cosa ognuna di noi ha portato a casa dal Cosmo. Che dire di Clarissa, ben lontana dagli stand degli anni passati. La commessa che mi ha fatto il conto non sapeva contare per darmi il resto e ho dovuto farlo io... Anche tu niente Fabi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essendo stata la mia prima volta, non ho potuto fare paragoni con gli stand di Clarissa Nails degli anni precedenti; ma in questo modo la delusione è stata meno cocente.
      Da Faby niente mi ha colpita in maniera particolare; e l'atmosfera vagamente snob (oltre al fatto che non erano nemmeno esposti i prezzi) non mi ha molto invogliata a fare acquisti.

      Elimina
  7. D'accordissimo su quanto hai detto a proposito di Clarissa Nails!
    La commessa mi ha seguita preoccupatissima finché non le ho consegnato l'unico smalto che avevo in mano mentre sceglievo il secondo... e santo cielo! Stammi serena che non te li rubo mica! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho avuto anch'io l'impressione che avessero paura che qualcuno rubasse gli smalti! E chi ti fa girare tranquillamente all'interno dello stand come dovrebbe fare allora???

      Elimina
  8. Quante belle cose *__* mi dispiace però leggere che certi stand sono stati deludenti, Clarissa Nails già due anni fa aveva pochi colori e organizzazione scarsa, ma non poter neanche tenere in mano la boccetta, dai!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me da Clarissa Nails sono stati eccessivi. Meno male che rappresentavano un'eccezione!

      Elimina
  9. Mah mah sono cose stupendee!!ottima sceltaaa!!!
    Kmq qui ho qualcosa per te!!
    http://sweetnailsart7.blogspot.it/2014/04/liebster-award-il-premio-per-i-nuovi_23.html?m=1
    ( scusa lo spam è necassario!!) *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che le cose che ho preso ti siano piaciute.
      Ti ringrazio per il premio, ti ho risposto sul tuo blog.....spam perdonato, ma solo per questa volta! ;-)

      Elimina

Lasciate un commento!
Ogni vostro commento sarà letto ed apprezzato e farò del mio meglio per rispondere sempre a tutti. Ma vi prego di non lasciare spam nè link o indirizzi di qualsiasi genere, altrimenti il vostro commento non verrà pubblicato. Grazie.